Jorem BioS è un’azienda che impegna le proprie risorse nello studio, preparazione e distribuzione di prodotti per il benessere dell’uomo, in particolare negli ambiti alimentare, salutistico e culturale.

Follow Us On Instagram

+39 041 430180
segreteria@jorembios.it

Libro “L’azione terapeutica delle Madonne di Raffaello”

L'azione terapeutica delle Madonne di Raffaello

“Chi guarda i Bambini delle Madonne di Raffaello può vedere, attraverso i loro occhi, l’elemento divino nascosto; il sovrumano collegato al bambino nei primi periodi dopo la nascita”

cit. Rudolf Steiner

L'azione terapeutica delle Madonne di Raffaello

L’azione terapeutica delle Madonne di Raffaello curata dal Dr. Remigio Cenzato, è un libro che raccoglie al suo interno una sequenza di 37 immagini, opere raffaellite raffiguranti la Madonna col Bambino.
Aprendo il libro e seguendo il succedersi delle immagini si osserva come la figura del Bambino si sposti nello spazio immaginativo dell’opera, andando a descrivere, nella totalità dei dipinti, una peculiare sequenza. Il particolare movimento del Bambino in braccio alla Madonna, sembra produrre nell’osservatore uno stato di quiete, un benessere dell’anima, dove la mente ed il corpo entrano in uno stato di pace e armonia.

Armonia della mente

Un valido aiuto per ritrovare la quiete e facilitare l'addormentamento dei bambini

Armonia del corpo

Osservare le Madonne di Raffaello può sostenere un riequilibrio del ritmo cardiaco ed uno stato di piacevole benessere psico-fisico.

Azione terapeutica

Come per altre condizioni meditative, l'osservazione delle Madonne di Raffaello può avere effetti benefici sulle donne in stato di gravidanza, nelle persone cardiopatiche o nei casi di sofferenza della sfera psichica.

La sequenza terapeutica delle Madonne di Raffaello

Dall’inziale intuizione di Rudolf Steiner

All’inizio del secolo scorso, il filosofo e letterato austriaco Rudolf Steiner propose al medico Felix Peipers per i suoi pazienti affetti da disarmonie psichiche, la visione di una serie di 15 immagini delle Madonne di Raffaello, organizzate in una speciale sequenza, con lo scopo di sostenere un effetto terapeutico sull’anima degli osservatori.
La serie originaria fu successivamente ampliata a 22 immagini dall’artista olandese Eva Mees Christeller, che negli anni ’80 incaricò il dottor Remigio Cenzato di studiare e approfondire ulteriormente il senso terapeutico di questa visione complessiva dell’opera mariana di Raffaello.
L’attuale sequenza si compone di 37 quadri a rinforzo dell’effetto benefico del susseguirsi immaginativo-simbolico delle opere.

Il movimento del Bambino nello spazio

Il viaggio ha inizio con l’avvolgente e calorica immagine della Madonna Sistina e procede verso uno sviluppo crescente del movimento del Bambino, che segue un preciso andamento a pentagramma, realizzandosi nell’immagine conclusiva della figura umana compiuta nell’opera della Trasfigurazione. L’effetto terapeutico si svela gradualmente nel dispiegarsi ordinato delle immagini.

A chi è rivolto? 

Il libro “L’azione terapeutica delle Madonne di Raffaello” è rivolto alla libera fruizione da parte di chiunque desideri sperimentare l’armonia e la grazia connaturata alle opere raffaellite. La sequenza può essere proposta con beneficio anche alle persone con disarmonie e disagi nella sfera psicologica, nei casi di disturbi d’ansia, nell’irrequietezza, nella demotivazione; può divenire altresì un ausilio artistico nelle malattie dell’area psichica. La serie è inoltre specificamente indicata alle persone con disturbi cardiaci.
La visione della sequenza di immagini rappresentanti il Bambino che si muove nello spazio delle varie opere, sostiene e rinforza l’esperienza immedesimativa di chi è impegnato professionalmente nell’ambito della cura e può quindi essere assunta come pratica meditativa personale del terapeuta.

La copertina del nostro libro è di colore bordeaux con scritte in oro

Il colore bordeaux sta a significare, per alcune scuole di pensiero filosofico, tutto ciò che è in grado di passare da una realtà all’altra, cambiando i piani della coscienza. Come il sangue, fra il grande circolo e il piccolo circolo, da blu assumendo ossigeno si rinnova al rosso sì da portare nuova vita a tutto l’organismo, così nel colore bordeaux possiamo sperimentare il passaggio dalla buia immanenza al dinamismo e alla vitalità. Sul piano della conoscenza questo colore sottende all’arte della ricerca, al conoscere ciò che non è manifesto.

Il colore oro richiama il valore dell’essenza, della centralità, del calore, caratteristiche della realtà spirituale. L’oro rappresenta il Sole che dal cielo irraggia luce e dona vita alla terra; l’oro rappresenta l’Io che illumina nell’uomo la coscienza, dirigendo il senso del procedere biografico.

Bordeaux e oro tracciano la via che conduce al dialogo fra il visibile e l’invisibile, rendendo manifesta l’origine primigenia di ciò che del fenomeno ai nostri sensi appare.

Scopri la nostra selezione di libri terapeutici

“Chi guarda i Bambini delle Madonne di Raffaello può vedere, attraverso i loro occhi, l’elemento divino nascosto; il sovrumano collegato al bambino nei primi periodi dopo la nascita”

cit. Johann W. Von Goethe